Lavoro

Come Lavorare nella Ristorazione

La ristorazione, è un settore in continua crescita nel quale il personale qualificato trova con facilità occupazione. In questo ambito sono numerose le figure richieste, a partire da quelle più generiche passando per quelle che hanno conseguito dei titoli particolarmente ambiti.

Questo settore non conosce crisi anche perchè, soprattutto nei grossi centri, si è spesso obbligati a mangiare fuori almeno una volta al giorno. Questo spiega il moltiplicarsi di paninoteche, pizzerie aperte a pranzo o locali dove vengono offerti menù a prezzi standard.
Trovare un impiego nella ristorazione, è l’ambizione di tantissimi giovani che desiderano trovare una buona fonte di guadagno; alcuni di questi scelgono di andare a lavorare in ristoranti e bar che si trovano all’estero. Tra le mete più gettonate la sempre ambita Londra ma anche Amsterdam e la Spagna; spesso, i ragazzi che cercano un lavoro nella ristorazione sono studenti, desiderosi di fare esperienza e di migliorare la lingua.

La ristorazione riesce ad assorbire un numero piuttosto alto di addetti, soprattutto nei locali non convenzionali, ossia i fast food e tutte le catene dove vengono serviti pasti veloci a bassi costi; la ristorazione veloce, ha avuto un successo crescente soprattutto negli ultimi decenni, anche grazie allo sviluppo dei centri commerciali. Queste catene di locali, sono alla ricerca costante si personale generico o qualificato, da impegnare nelle varie mansioni.

Tra le figure più innovative del settore della ristorazione ci sono gli assistant restaurant, cioè i professionisti che si occupano di gestire, in maniera complessiva, il locale. E’ un’occupazione di prestigioso e piuttosto ambita, per la quale è necessario avere una certa esperienza ed essere in possesso di particolari requisiti. L’assistant restaurant deve possedere doti da manager e deve essere disponibile a lavorare in giorni particolari, come il sabato e la domenica.
Il food and beverage, è un’altra qualifica molto ricercata che si ottiene dopo aver frequentato un corso di formazione. sono numerosi gli annunci nei quali si cercano questi professionisti; inoltre, questo è una professione molto ricercata anche all’estero. Il food and beverage è un manager che possiede una formazione accurata nel campo della distribuzione delle bevande e del cibo.
Tutti coloro che vogliono iniziare a lavorare nella ristorazione, possono iniziare da posizione per le quali non è richiesta una lunga esperienza; per esempio come addetti al banco, addetti generici, camerieri, lavapiatti e via dicendo. Un modo comune di iniziare è quello rappresentato dal ruolo di commis di sala.

Per lavorare nella ristorazione, con la qualifica da cuoco è indispensabile avere un’ottima formazione che consenta di destreggiarsi in cucina ma anche nell’organizzazione di tutti coloro che sono addetti alle varie mansioni della cucina. Per diventare un cuoco, è possibile frequentare l’istituto alberghiero; in alternativa è possibile iscriversi ad un corso professionale. Qualsiasi percorso si affronti, per diventare un bravo cuoco è necessario accumulare esperienza pratica; questa professione permette di raggiungere ottime posizioni anche presso locali non italiani. Inoltre, un cuoco o uno chef, possono decidere di aprire un ristorante; per poter intraprendere una simile iniziative bisogna disporre di una certa esperienza nel gestire un’attività ed è necessario essere in possesso di tutte le autorizzazioni utili per l’apertura di un’attività alimentare.

Nel settore della ristorazione, da qualche tempo si sta imponendo la figura dello chef a domicilio che si occupa di compiere tutte le operazioni, comprese quelle preliminari, per preparare il pasto. Per poter svolgere questa professione, è necessario essere in possesso della partita IVA ed essere iscritti presso la camera di commercio.
Un settore di nicchia che sta riuscendo a ritagliarsi spazi sempre più ampi, è quello del catering che serve ospedali, cliniche, scuola ma anche convegni e nozze. Sempre di più, le coppie di sposi decidono di festeggiare presso castelli o altre location e si avvalgono di servizi qualificati di catering.

Per lavorare nella ristorazione, è indispensabile possedere oltre alla specializzazione anche alcune caratteristiche personali come la calma, l’affidabilità e la gentilezza, a queste vanno sommate la capacità di resistere alla fatica e una buona capacità di interagire con gli altri. Coloro i quali ricoprono incarichi particolari e si occupano di gestire la sala oppure l’approvvigionamento devono possedere una buona dose di leadership e ottime capacità organizzative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *