Soldi

Forex – Come Utilizzare lo Stop Loss

Quando si fa trading una delle cose fondamentali da fare è usare in maniera efficace gli stop loss. Ogni giorno ci sono centinaia di trader nel forex che si incolpano per essere stati così ingenui da aver fatto trading senza usare uno stop loss. Quando capita, ci si potrebbe anche trovare nella situazione in cui centinaia di euro vadano persi con una posizione sola. Si tratta magari del guadagno fatto in settimane o in mesi di trading, tutto perso con una sola posizione, solo per non aver utilizzato uno stop loss.

Sono tante le persone che fanno trading e che, ogni giorno, continuano ad aprire nuove posizioni ignorando le semplici e basilari regole di gestione del denaro. Gli stop loss non sono decisamente gli strumenti preferiti dei trader, dato che per poterli usare occorre ammettere di poter perdere denaro, cosa che non tutti accettano, pur facendo parte della base del Forex (tutti i trader perdono, anche quelli più famosi e bravi in assoluto).

Uno stop loss, nelle mani di un operatore esperto, diventa piuttosto una potente arma di scambio che una causa di delusione e di perdite dolorose. Ogni trader è ovviamente libero di sviluppare il suo stile di trading e di attuare delle proprie regole di gestione del denaro, delle quali lo stop loss deve sempre fare parte.

Per prima cosa, quando si usa lo stop loss, non bisogna rischiare più del 2 o 3% del proprio conto totale. Secondo questa regola, un trader dovrebbe stimare la perdita massima a seconda delle dimensioni del suo conto. Per esempio, un trader che ha un conto da 1.000 euro, non dovrebbe mai perdere oltre 20 o 30 euro da una sola posizione. In questa maniera, anche se dovesse perdere denaro, avrebbe sempre una somma di denaro più che sufficiente per poter recuperare agevolmente e senza particolari preoccupazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *